La zona di Arcomagno, situata a San Nicola Arcella in provincia di Cosenza, è spesso considerata la spiaggia più bella e suggestiva della Calabria. Il nome della spiaggia, conosciuta anche come spiaggia di Enea, è dovuto al paesaggio che risulta incastonato all’interno di un arco roccioso naturale, che dà l’impressione di ritrovarsi al di sotto di un monumento architettonico scolpito ai piedi di una grotta. La Grotta dell’Arcomagno è conosciuta anche come la Grotta Saracena, perché un tempo questo era il passaggio utilizzato dai saraceni per raggiungere la costa. 

Come arrivare

L’Arco Magno si trova nella cosiddetta Riviera dei Cedri nei pressi di San Nicola Arcella. 

In automobile

Per arrivare da nord si può prendere l’uscita dell’autostrada A3 (SA-RC) a Lagonegro e proseguire sulla SS18 in direzione Praia e San Nicola Arcella. 

Per arrivare da sud si può prendere l’uscita di Falerna, proseguire poi per Paola e Guardia Piemontese sulla SS18, in direzione Scalea, fino a San Nicola Arcella. 

Raggiungere la spiaggia

Per arrivare in spiaggia è possibile effettuare una gita in barca oppure escursione su sentiero trekking. Quest’ultimo non è molto impegnativo, ma è bene portare un paio di scarpe adatte.

Spiagge nella zona di Arcomagno – San Nicola Arcella

Spiaggia del Prete

Questa spiaggia è raggiungibile attraverso un tunnel scavato nella roccia, adiacente alla grotta e dalla quale è possibile osservare lo Scoglio dello Scorzone, a pochi metri dalla riva.

Spiaggia Marinella

Località balneare dal quale è possibile avere accesso a un belvedere unico nel suo genere: è infatti possibile osservare da un unico punto ben tre regioni: Calabria, Campania e Basilicata!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.